Atto VI da Brampton a Carlisle

Apro gli occhi e fisso il soffitto bianco, la stanza è accongliente, sento la pioggia battere contro ai vetri della finestra, sarà lunga oggi, penso ancora stordito dal sonno, cerco di stiracchiarmi ma il letto è un po’ corto per me, mi giro verso la finestra e guardo l’acqua scivolare lungo il vetro, sospiro, nel frattempo rinviene anche il mio socio, … Continua a leggere

Atto V da Steel Rigg a Brampton

La colazione è un spettacolo, riesco a fare il bis di tutto, ma le salsicce sono formidabile e devo mangiarne 14 per togliermi la voglia, Luca si è ripreso è meno grigio del solito, ora ha il colore di dracula quando si sfama con sangue anemico, sembra più in forma del solito, io pure, non ci facciamo mancare nulla e … Continua a leggere

Atto IV Da Wall a Steel Rigg

  Stavo dormendo come un angioletto quando una voce simil suadente…. “Sandrinooo, Sandruccio bello…. San….” passo dal sonno alle lacrime, Luca si deve essere convinto di essere uno dei due cowboy gay, “Ciao!” penso – è finita…. Per fortuna è solo la fame che lo fa sragionare, vuole scendere a mangiare, ma sono le 6 e fino alle 7 e … Continua a leggere

Atto III Da Heddon on the wall a Wall

Sull’Inghilterra si prepara un’altra giornata di sole (strano), ci alziamo devastati dai dolori, sembriamo i due vecchietti del Muppet Show, uno zoppica, l’altro cammina piegato in due, mi avvicino alla finestra per fare un po’ di luce e subito un’oca gigantesca zompa verso di me ringhiando come un leone africano, come allungo la mano fuori della finestra cerca di beccarmi, … Continua a leggere

Atto II Il Vallo di Adriano (Newcastle – Heddon)

La sveglia del cellulare di Luca inizia a suonare, ma noi siamo già potentemente operativi sul territorio, o almeno sull’odiosa moquette che infesta tutte le abitazioni britanniche, stiamo smadonnando come assassini nel tentativo di infilare il basto metallico nello zaino, la stanza è un casino, tutta l’attrezzatura copre tutte le superfici disponibili, per le missioni Apollo hanno usato meno roba di noi due … Continua a leggere

Atto I La partenza

 L’aereo parte alle 7.00 ma all’agenzia di viaggi ci consigliano di arrivare almeno due ore prima, causa il cronico allarme terrorismo islamico, alle 4 sono già in piedi e alle 5 arriviamo all’aeroporto, non connetto molto e mi faccio rapinare da una delle tre persone presenti nell’atrio, infatti mi faccio incellophanare il bagaglio e vengo allegerito di 8.00€, però mi danno … Continua a leggere

Prologo

E’ un caldo pomeriggio di luglio, cerco un po’ di fresco in casa, le finestre sono aperte e ottengo un po’ di corrente, si respira. Che giornata inutile, poco lavoro, i clienti stanno chiudendo per le ferie e io non so come ammazzare il tempo, trovo una rivista che ho preso da qualche giorno e la sfoglio distrattamente quando, più … Continua a leggere